Intel Arc: Prime schede grafiche desktop in uscita: Performance e prezzo

Intel deve ancora sbloccare il suo ingresso nel mondo delle schede grafiche desktop, oltre a confermare l’arrivo della GPU nel secondo trimestre e sfoggiare un’edizione limitata non specificata che dovrebbe essere lanciata all’inizio dell’estate in un affascinante teaser trailer.

Le voci sui piani dell’azienda vanno avanti da settimane, ma nelle scorse ore il sito web di Wccftech sembra aver appreso dettagli interessanti su tempi e prezzo del modello in arrivo direttamente dalla filiera taiwanese. Inizialmente erano previste due schede video, con un terzo modello previsto per le prossime settimane. Si prevede che le soluzioni Arc A750 e A380 inaugureranno il ritorno di Intel sulla scena delle GPU desktop dedicate, con il modello A580 che seguirà nelle prossime settimane. Si dice che le prime 2 saranno in vendita tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, con l’A580 che probabilmente arriverà sul mercato a luglio.

Nelle ultime settimane, abbiamo visto “voci” sul top della linea Alchemist che riduce le prestazioni: siamo passati da prestazioni simili a GeForce RTX 3070/3070 Ti a qualcosa di più vicino alla GeForce RTX 3060 Ti. Infine, il sito riporta che il debutto delle GPU Intel potrebbe segnalare l’assenza di un partner chiave e altri problemi con i rapporti con i rivenditori, dal prezzo alla gestione delle RMA. In breve, l’attuale mondo frivolo dipinge un quadro contraddittorio, rendendo difficile determinare lo stato attuale delle cose.

L’Arc A750 dovrebbe offrire prestazioni paragonabili alla GeForce RTX 3060, con un prezzo di listino di $ 350. In confronto, l’RTX 3060 ha un prezzo consigliato di $ 329 (prezzo consigliato ancora lontano dallo standard attuale).
D’altra parte, l’A380 dovrebbe avere un prezzo di listino di $150 e offrire prestazioni simili alla GeForce GTX 1650 (che ha anche un prezzo di listino simile). Infine, l’A580 dovrebbe competere con il prezzo di listino di $ 280 della GeForce RTX 3050 ($ 249 MSRP). Quindi non sembra che ci saranno modelli di fascia alta nel primo lotto.

Intel non annuncerà una data di rilascio esatta per questi modelli in questo momento, stabilendo solo una finestra tra il 15 maggio e il 30 giugno. “La data esatta di vendita di ciascun modello sarà divulgata separatamente dopo il lancio”, ha scritto Wccftech.

Ci sono alcune indiscrezioni on-line dove si scrive che Intel avrà seri problemi nell’ottimizzazione dei driver e nel raggiungimento delle prestazioni inizialmente previste, in modo che anche i tester non saranno in grado di avere un’idea reale delle prestazioni della nuova GPU.

Per rendere più concrete queste indiscrezioni, Intel ha promesso di consegnare i nuovi driver per le prime soluzioni mobile entro la fine di aprile, ma non è stato ancora annunciato nulla.

Secondo Igor’s Lab, NVIDIA e AMD, capendo le difficoltà di Intel in Cina, quindi la prima azienda deciderà di cancellare la GeForce RTX 3070 Ti con 16 GB di memoria, e la seconda lancerà la Radeon RX 6750 XT, il che non dovrebbe significare di più Il 6700 XT è un grande balzo in avanti.

Ovviamente, se Intel potesse far rispettare i prezzi indicati, attraverso sconti e assistenza marketing, accoppiate con l’incredibile implementazione XeSS (e del conseguente ampio supporto a molti titoli), l’azienda assisterebbe ad un ottimo inizio nell’immissione sul mercato… Se, tuttavia, non saranno in grado di far rispettare i prezzi leakati inizialmente, allora potrebbero esserci problemi a guadagnare quote di mercato iniziali, almeno inizialmente.

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00