Recensione Asus ROG Strix GeForce RTX 2080 Ti Advanced Edition 11 GB GDDR6

L’ASUS ROG STRIX RTX 2080 Ti la scheda grafica per eccellenza.

Oggi vi parlerò di questa super scheda grafica ma senza ridirvi tutte le informazioni tecniche che potreste già trovare nella descrizione dell’articolo: https://www.pixmart.it/prodotto/asus-rog-strix-geforce-rtx-2080-ti-advanced-edition-11-gb-gddr6/ o in altri blog importanti come: https://www.tomshw.it/hardware/recensione-asus-rog-strix-geforce-rtx-2080-ti-oc-edition-ottime-prestazion-caro-prezzo/; oggi mi soffermo su 2 punti ben precisi per spiegarvi perché ASUS ha ben pensato di creare questo modello.

Il primo punto è la dissipazione di calore: L’ASUS ROG STRIX RTX 2080 Ti ha, tra le sue caratteristiche principali, un sistema di raffreddamento migliorato rispetto alla precedente generazione di GPU Asus.

Il nuovo sistema di raffreddamento è dotato della tecnologia MaxContact, utilizzata per aumentare al massimo l’efficienza del trasferimento termico e ridurre le temperature al minimo possibile. Questo sistema riesce a garantire una quindicina di gradi in meno rispetto alle schede simili e, soprattutto d’estate, riesce a garantire una stabilità di calcolo migliore.

Il secondo punto è la funzione specificatamente creata per quei giocatori che ogni tanto si dilettano con videogiochi più leggeri: la modalità 0 dB.

Tale modalità permette alle ventole della scheda di non girare se si è sotto i 55 gradi, al fine di poter giocare senza udire il minimo rumore da quel particolare componente; la scheda sarà anche in grado di riprendere da sola la sua attività di raffreddamento in caso di aumento di temperatura.

Per attivare questa modalità è semplicemente necessario spostare l’interruttore da P MODE a Q MODE direttamente sulla scheda o utilizzare GPU Tweak Software.

L’ASUS ROG STRIX RTX 2080 Ti di cui stiamo parlando oggi è una scheda video dalla potenza e dalle caratteristiche incredibili che è il punto di riferimento quasi assoluto per tutti i videogiocatori che cercano un’esperienza di gioco senza alcun compromesso a risoluzione 2K e che vogliono iniziare a sperimentare con i 4K 60FPS.

È molto importante associare un hardware adatto per permettere a questa scheda di dare il massimo ed aggiungo anche che è sconsigliatissimo un alimentatore ATX inferiore agli 850w, meglio ancora se si utilizza un 1000w o superiore.

Voi cosa ne pensate? Diteci la votra!

Di seguito un video che spiega bene: Benchmark, Temperature e Rumore:

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00